Auricolari Bluetooth Umi Essentials W5s

Bisogna ammetterlo, gli auricolari Bluetooth sono una splendida invenzione, avere cavi in mezzo è spesso una seccatura, a meno che non si sia comodamente spiaggiati sul divano in relax ascoltando musica.

Personalmente trovo che per questa categoria di prodotti i problemi principali siano 3:
– la qualità del suono
– la stabilità del segnale
– il comfort offerto dall’auricolare

Questa recensione è stata aggiornata, leggi la nostra ultima recensione.

Trovo che questi Umi Essentials, parlando di  auricolari di fascia entry-level, possano dirsi promossi per quanto riguarda queste problematiche.

 

Leggi anche la recensione sui nuovi auricolari Umi W9 by Amazon.

Trovo buona la qualità del suono, sono auricolari stereo che regalano una buona nitidezza audio e discreta qualità dei bassi.
Non ho riscontrato problemi a livello di segnale che risulta stabile.
Anzi a favore di questi auricolari posso dire che sono molto veloci a connettersi.
Una volta collegati allo smartphone la prima volta, praticamente saranno subito pronti all’uso ogni volta che la custodia degli auricolari viene aperta.
Il segnale viene mantenuto stabile per un raggio di 15 mt.

Appartengono alla categoria In-Ear, quindi la parte che viene inserita nell’orecchio ha una forma creata appositamente per essere confortevole (la forma è simile a quella dei tappi per le orecchie), ricoperta in materiale morbido.

La parte esterna invece è in plastica, leggera e piuttosto stabile.

Una volta superati i primi tre punti critici, possiamo parlare degli altri aspetti molto interessanti di questi auricolari.

– design molto bello, sia per gli auricolari sia per la loro custodia smart, che in pratica li ricarica ogni volta che vengono inseriti all’interno sia in coppia che singolarmente.

Possono essere utilizzati fino a 6 ore continuativamente prima di scaricarsi (io fino ad ora non sono arrivata a 6 ore di utilizzo continuativo, ma assicuro che lavorano senza problemi 4 ore contigue senza arrivare a scaricarsi). La custodia/power bank li può ricaricare completamente fino a 4-5 volte prima di avere bisogno di essere ricaricata.

Sia la custodia che gli auricolari sono dotati di indicatore led per lo stato di ricarica (con luce blu o rossa a seconda dello stato).

Gli auricolari possono essere utilizzati accoppiati o singolarmente.

La prima volta debbono essere estratti entrambi dalla
Loro custodia allo stesso momento per sincronizzarsi ed essere visti dal Bluetooth a cui devono essere associati come un unico dispositivo.

Diversamente dovranno essere associati singolarmente come auricolare destro e sinistro.
Questo permette anche di utilizzare gli auricolari separatamente associandone ognuno ad un diverso dispositivo.

All’interno della confezione, oltre agli auricolari e alla custodia smart, sono presenti il cavo mini USB per ricaricare la custodia e le istruzioni, che contengono anche tutti i “comandi” che possono essere utilizzati tramite gli auricolari, come fermare o mandare avanti una canzone, accettare o rifiutare le chiamate, accedere ad esempio a Siri se utilizzati con iPhone.

Tra la versione Grigio e la versione Oro cambia solo il colore della custodia, gli auricolari sono identici.

Umi è un marchio Amazon che vanta prodotti ad un ottimo rapporto qualità prezzo.
Potete acquistare questi auricolari Essentials W5s su Amazon al prezzo di 29,98€.

Voto: come auricolari entry-level, in base al rapporto qualità prezzo, il voto finale è di 8/10.

Dopo alcuni mesi di utilizzo abbiamo aggiornato questa recensione. Leggi gli ultimi aggiornamenti.

Voto dopo alcuni mesi di utilizzo: 3/10

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

10 commenti

  1. Massimiliano Penna

    All’improvviso si connette solo l’auricolare sx dal dx si sentono i bip dei comandi ma riesco più a sincronizzarlo con il sx,qualcuno sa qualche procedura per resettare il tutto?

    • Ciao Massimiliano, benvenuto su facciocose.eu!
      Se utilizzi l’auricolare destro singolarmente funziona correttamente?
      Gli auricolari UMI non hanno un pulsante di reset, se non avviene il pairing tra i due auricolari di solito basta rimetterli nella loro custodia ed estrarli nuovamente.
      Ti consiglio prima di tutto di disassociare gli auricolari da qualunque dispositivo, poi prova a collegarli singolarmente uno alla volta per capire se gli auricolari funzionino correttamente e sia solo un problema in fase in pairing.
      Ovviamente se l’auricolare destro non dovesse funzionare neppure usato singolarmente il problema non è nella sincronizzazione.
      Facci sapere.

      • Ciao, ho lo stesso problema di Massimiliano, le cuffiette singolarmente funzionano benissimo tuttavia nn si sincronizzano fra loro…
        Cosa posso fare??

        • Ciao Davide,
          benvenuto su facciocose.eu!
          Purtroppo si tratta di un problema noto degli auricolari Umi.
          Alcuni hanno riscontrato l’impossibilità di fare il pairing tra gli auricolari da subito, mentre per molti il problema si presenta all’improvviso anche dopo diversi mesi di utilizzo.
          I nostri auricolari sino ad ora non hanno dato problemi in tal senso, ma viste le segnalazioni ricevute sia per il modello W5S, sia per i W9, ho contattato Amazon chiedendo se esista una procedura di reset.
          Il supporto clienti Amazon mi ha risposto semplicemente di consigliare a chi riscontri questo tipo di problematica di rivolgersi direttamente a loro.
          Tentare di riprodurre il problema sui nostri auricolari non ha dato risultati e la mancanza di pulsanti di reset non aiuta.
          Mi dispiace molto ma l’unica cosa che posso fare in questo caso è indirizzarti verso il supporto clienti Amazon.
          Se vorrai farci sapere come Amazon procederà alla risoluzione del problema sarebbe molto utile sia a noi, sia ad altri utenti che si ritrovano nella tua stessa situazione.

          • Claudio Garosi

            Anche io dopo mesi di utilizzo,da oggi nn riesco più a connetterle contemporaneamente. E su Amazon nn trovo dove poter segnalare e avere un aiuto.

          • Ciao Claudio,
            benvenuto su facciocose.it!
            Ultimamente ci siamo scontrati anche noi con questo noto problema.
            Purtroppo l’unica soluzione è rivolgersi all’assistenza Amazon.
            Nell’area “Servizio Clienti”, in fondo alla pagina troverai la voce “Hai ancora bisogno di aiuto?”, seleziona “Contattaci”.
            Da qui potrai accede all’assistenza telefonica o via email e per entrambe le opzioni dovrai selezionare la voce “Un ordine che ho effettuato” —> “Problemi con il mio ordine” —> “Articolo difettoso”.
            Si aprirà un messaggio che indica la possibilità di effettuare il reso solo entro 30 giorni, ma in fondo all pagina, cliccando su “contattaci ora” si aprirà l’elenco degli ordini degli ultimi 6 mesi, sui quali potrai richiedere assistenza.
            Se si tratta di un ordine effettuato da più di 6 mesi, puoi provare a selezionare una delle altre voci, come ad esempio “Prima di effettuare un ordine” e spiegare il problema via mail (specificando il numero d’ordine per il quale necessiti di assistenza).
            Speriamo che questo indicazioni possano esserti utili e che tu riesca a risolvere il problema.

      • Claudio Garosi

        Anche io dopo mesi di utilizzo,da oggi nn riesco più a connetterle contemporaneamente. E su Amazon nn trovo dove poter segnalare e avere un aiuto.

  2. Claudio Garosi

    Anche io dopo mesi di utilizzo,da oggi nn riesco più a connetterle contemporaneamente. E su Amazon nn trovo dove poter segnalare e avere un aiuto.

  3. Stesso problema pure io. Ho tentato mille procedure e anche quella di contattare Amazon non ha dato frutti dato che ho acquistato questo prodotto più di 6 mesi fa. Quindi mi sa tanto che a sto punto ci attacchiamo al cavo. Metaforicamente parlando. 🙂

    • Ciao Cristiano,
      benvenuto su facciocose.it!
      Sinceramente rivedrò la recensione, purtroppo con il tempo questi auricolari hanno dimostrato di avere alcuni bug (sia sul modello W5s sia sul W9) che non si riescono a risolvere.
      Possiamo solo sperare che Amazon risolva il problema sui prossimi modelli e ne frattempo, come da te suggerito, non ci resta che attaccarci al cavo, la trovo un’ottima soluzione 😁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *